Pertuset

 
Meeridiana al PertusettoFra Ceres e Ala, sulla riva destra della Stura in prossimità del Ponte delle Scale, prima della disastrosa alluvione del 17 settembre 1665, esisteva un piccolo borgo denominato Pertus o Pertusio, fondato dopo la metà del secolo XIII ed eretto in Comune autonomo. A questo comune appartenevano le frazioni Pertuset (ora dipendente da Ala) e Chiampernott (dipendente da Ceres). La frazione di Pertusio, capoluogo del comune omonimo, fu in quella notte completamente rasa al suolo dalla furia delle acque. Fortunatamente non vi furono vittime umane, perché essendo previsto il pericolo ormai inevitabile, gli abitanti si misero tempestivamente in salvo.
Dopo questo disastro il comune fu sciolto ed il borgo non venne più ricostruito. Della frazione attuale sappiamo che vanta una discreta antichità, ma ne ignoriamo le origini; essa sorge su di un ameno promontorio, ben riparato dalle correnti ed esposto al sole e la possiamo raggiungere anche risalendo una lunga gradinata, che porta scolpita su un masso di pietra la pomposa indicazione: “Via al Pertuset di Ala”.